Ambiente e Beni Culturali

Nella tematica Ambiente e Beni Culturali si collocano le attività relative alle analisi ambientali e alla diagnostica di manufatti di interesse storico-artistico per la valutazione di eventuali interventi di risanamento e restauro.

Linee di ricerca:

Tecnologie per lo sviluppo di nuovi cementi a basso impatto di CO2
Questa linea di ricerca è finalizzata allo sviluppo di processi energeticamente efficienti per la produzione di leganti cementizi e alla formulazione e sintesi di nuovi cementi ecosostenibili. Le attività si concentrano in modo particolare sullo studio delle possibilità offerte da trattamenti meccanochimici per l’attivazione di rocce alluminoslicatiche e sulla determinazione delle proprietà pozzolaniche di materiali naturali e materie prime secondarie, da utilizzare come parziali sostitutivi del clinker.
Continua la lettura

Monitoraggio, diagnosi e trattamento di opere e manufatti di interesse culturale
Questa linea di ricerca è dedicata allo sviluppo di protocolli avanzati e nuove tecnologie per la tutela di manufatti di interesse storico e artistico. Le attività riguardano principalmente l’applicazione integrata di tecnologie all’avanguardia per un’accurata diagnosi dello stato di conservazione di differenti tipi di beni culturali e lo sviluppo di nuovi materiali per preservare monumenti e di altri manufatti dagli effetti prodotti da agenti ambientali e danneggiamenti strutturali. Le attività includono anche studi di supporto alle politiche territoriali per la valorizzazione turistica di siti di interesse storico e culturale, con un approccio che integra conoscenze archeologiche, archeometriche, chimiche, fisiche e geologiche.
Continua la lettura

Chimica verde
Questa linea di ricerca si focalizza sulla sintesi di catalizzatori metallorganici compatibili con l’ambiente e sull’ottenimento di molecole organiche da materiali di scarto dell’industria agroalimentare o da fonti vegetali che non facciano parte del ciclo produttivo.
Continua la lettura